Articoli

BONUS SOCIALE IDRICO PER LA FORNITURA DI ACQUA AGLI UTENTI DOMESTICI ECONOMICAMENTE DISAGIATI

BONUS SOCIALE IDRICO PER LA FORNITURA DI ACQUA AGLI UTENTI DOMESTICI ECONOMICAMENTE DISAGIATI

Si rende noto che dal 1° luglio 2018 sarà possibile richiedere il bonus sociale idrico che consiste in uno sconto sulla tariffa relativa al servizio di acquedotto per gli utenti domestici residenti in condizioni di disagio economico.

Hanno diritto ad ottenere il bonus idrico gli utenti diretti (direttamente titolari di una fornitura per il servizio di acquedotto ad uso domestico residente) ed indiretti (che utilizzino una fornitura per il servizio di acquedotto intestata ad un’utenza condominiale) che sono parte di un nucleo familiare:

  • Con indicatore ISEE non superiore a €. 8.107,50;
  • Con indicatore ISEE non superiore a €. 20.000,00 se con almeno 4 figli a carico.

 

La domanda per ottenere il bonus acqua va presentata, in forma di autocertificazione, presso l'ufficio di Servizio Sociale del Comune.

I moduli sono disponibili oltre che presso l’Ufficio di Servizio Sociale del Comune, sul sito www.arera.it, sul sito www.sgate.anci.it e resi disponibili sui siti internet dei Gestori e degli Enti di Governo dell'Ambito.

 

Per inoltrare la domanda è necessario allegare:

  • Copia di un documento di identità in corso di validità;
  • Copia dell’attestazione ISEE in corso di validità;
  • Eventuale delega;
  • Eventuale attestazione per il riconoscimento di famiglia numerosa;
  • Copia dell’ultima fattura da cui risulti il codice fornitura e il nominativo del gestore idrico ( il soggetto che gestisce il servizio di acquedotto e che emette la fattura).
Condividi: